post-avatar

Durante il corso base andremo a realizzare il nostro primo lavoro a patchwork. Partiremo dalla base che è la progettazione, il disegno, di ciò che poi trasferiremo su tessuto, le nostre belle pezzette colorate….
Progetteremo alcuni blocchi* con strisce, quadrati, triangoli, la cui realizzazione prevede difficoltà crescenti; dal loro disegno ricaveremo le misure; impareremo poi come tagliare il tessuto, con l’aiuto del cutter e della plancia, per fare sì che le misure del blocco finito coincidano con quelle di quello disegnato. Aggiungeremo il “sashing” e uniremo i vari blocchi; impareremo ad aggiungerci un bordo (overlapped) a formare il top per un tablerunner; prepareremo il “sandwich”, e vedremo diversi tipi di “batting”per il loro utilizzo in progetti di diversa funzione, che trapunteremo e andremo a rifinire con il bordino finale (binding). Si parlerà anche della possibilità di realizzare altri bordi (cornerstone borders, mitered borders, pieced borders…) da ultimo andremo ad apporre la firma dell’autore con il “labelling”. Avremo nel frattempo imparato “sul campo” anche un po’ di terminologia, poiché ben poco si trova di scritto in italiano mentre una valanga di testi sono reperibili in inglese.

Sampler composto da tre blocchi

Sampler composto da tre blocchi

 

*Viene definito blocco l’insieme di alcune forme geometriche disposte in modo da creare un ulteriore disegno.

 

 

 

 

Per informazioni:

Laboratorio: 051 759530

Mobile: 347 9744267

Email: cat@morrocchi.191.it

Leave a Reply